CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Insieme si può fare

Oggi. 9 Maggio 2016, le classi 3A-F hanno incontrato il Prof. Locati Lorenzo, insegnante presso l'Istituto d'Arte di Monza, che ha dialogato con loro e illustrato ciò che l'Associazione "Insieme si può fare" è riuscita, grazie al contributo di molti, in favore dei profughi Siriani. Domani l'incontro avverrà con le classi 3C-D-E. A seguito di questo incontro, si è pensato di raccogliere cibo in favore di questa popolazione ed estendere questa raccolta a tutte le classi della Scuola. 

Ciò che verrà raccolto sarà inviato, con un Container, che l'Associazione farà arrivare il Siria.

La raccolta avverrà presso l'atrio della Scuola Zucchi, nel locale fotocopie. Tutti gli alunni della Scuola, sono invitati a deporre un sacchetto contenente il cibo specificato sulla locandina rossa, qui di seguito esposta.

ENTRO GIOVEDì 19 MAGGIO 

ispf volantino cibo

 

ozio_gallery_nano
Ozio Gallery made with ❤ by turismo.eu/fuerteventura

CHI SIAMO

pasqua-in-siria-logo“Insieme si può fare” Onlus nasce dall’esigenza di “istituzionalizzare” il gruppo Pasqua in Syria, nato nel marzo 2013 per documentare il viaggio di solidarietà che ha avuto protagonista il mitico camper del prof. Lorenzo Locati. L’idea infatti era quella di portare presso il campo profughi di Bab al-Salam, in Syria, gli aiuti raccolti dagli alunni dell’ISA/LAS di Monza, dove Locati insegna Educazione Fisica. Il camper era stracolmo, si è aggiunto un pulmino – anche quello riempito al massimo – e sono partiti, in quattro. Scaricati gli aiuti al campo di Bab al-Salam, Lorenzo Locati ha promesso all’amico Firas, conosciuto durante il viaggio, che sarebbe tornato presto con altri aiuti… E così è stato! I viaggi hanno iniziato a susseguirsi, così come i container spediti perché, fortunatamente, il camper non era più sufficiente per trasportare i quintali di aiuti ricevuti! Dal 22 marzo 2014 Pasqua in Syria diventa un progetto della ONLUS “Insieme si può fare“, fondata per portare avanti un ideale di pace e solidarietà tra i popoli. Accanto al presidente Locati fra i fondatori ci sono 4 donne: Silvia Buzzi, Paola Gramignano, Bruna Mandelli e Patrizia Sironi.

MISSION

“Insieme si può fare” Onlus non ha scopo di lucro, è apartitica, apolitica, autonoma ed indipendente. Principio e guida fondamentale di ogni attività è la tutela dell’essere umano e il rispetto dei suoi diritti inalienabili, con particolare riguardo al diritto all’istruzione come sancito dall’art. 26 della Dichiarazione Universale dei diritti dell’Uomo.

Essa si propone di:
– Svolgere attività di solidarietà sociale o di assistenza para-sanitaria rivolta a soggetti in situazioni di disagio fisico, psichico e sociale, in particolare in caso di estrema emergenza, intervenendo direttamente o indirettamente nelle zone sul territorio nazionale o internazionale interessate da conflitti o calamità naturali;

– Promuovere e sostenere le iniziative ed eventi che mirino a sensibilizzare l’opinione pubblica e ogni soggetto pubblico istituzionale, sui temi di tutela della vita e di libera espressione delle potenzialità umane in campo sociale, artistico, economico e favorendo e ricercando l’integrazione fra ogni popolo di diversa cultura, lingua o confessione religiosa.

-Attività nel settore della beneficenza, al solo scopo di sostegno alla vita e alla sussistenza di base rivolte verso ogni soggetto in obiettivo stato di difficoltà economica e sociale, senza alcuna distinzione di sesso, età, etnia o confessione religiosa.

-Attività di promozione e di supporto al miglioramento del livello di scolarizzazione rivolte verso ogni soggetto in obiettivo stato di disagio fisico o sociale, in particolare in contesti di povertà o indigenza, sul territorio nazionale o internazionale.

Link del sito internet dell'Associazione "Insieme si può fare"

Copyright © 2014 Istituto Comprensivo Anna Frank. - miic8ad009@istruzione.it; Posta certificata: miic8ad009@pec.istruzione.it - by Joomla! -